RISTORANTE

CANTINE del GAVI

La vera tradizione a Gavi

AlbertoRocchi

Alberto Rocchi. Di poche parole, “asciutto” come la sua figura, diretto, ruvido ed essenziale come i suoi piatti: senza tanti fronzoli, “puliti”, con sapori definiti ed equilibrati come quelli del suo risotto.
Sì perché Alberto è il “papà” del risotto al Gavi.
Cuoco per esigenza, barman di vocazione, romagnolo d’origine.
Arriva a Gavi più di quarant’anni fa e con mamma Tebe si mette in cucina. Cucina che fa fatica ad abbandonare anche se ormai da più di dieci anni ha lasciato il timone alle figlie Roberta ed Elisa.

“Voglio il meglio per i miei clienti ma soprattutto per me, non riuscirei mai a servire qualcosa in cui non credo”. “Ci riforniamo solo dai produttori migliori del territorio, seguendo le stagionalità, questo ha creato un rapporto unico con i nostri clienti. Un legame di fiducia che dura da molti anni”.

LA FAMIGLIA

Da più di dieci anni Roberta ed Elisa preservano sapientemente la tradizione del padre.
Un sapere che viene tramandato oggi anche a Pietro e Tommaso.
Le elaborazioni gastronomiche pescano in quella cucina di frontiera tipica della congiunzione tra Piemonte e Liguria.
 Nel rispetto di questa tradizione c’è la voglia di ricerca e innovazione, sempre mantenendo la massima attenzione per i prodotti sani e buoni del nostro territorio. Non semplici cuochi ma artigiani del gusto.

Famiglia-Rocchi
IMG_0926
Tartufo bianco
IMG_1366
IMG_9853
Cappellacci
Tomini verdi
IMG_1365
IMG_1949
IMG_2731

LA CUCINA

Ogni piatto ha la sua stagione alle Cantine del Gavi.
Esperienza, tradizione e ingredienti freschissimi del territorio circostante: questi gli elementi dei nostri piatti.
Amiamo seguire attentamente il ciclo delle stagioni, preparando ogni specialità solo con ingredienti che la terra dona nel periodo.
Perché anche un pranzo e una cena siano un’esperienza unica.

LA CANTINA

Il Ristorante si trova all’interno di un antico palazzo del Settecento, che molto probabilmente in passato fu di proprietà di un ricco mercante genovese. I suoi viaggi commerciali sono raccontati negli affreschi che decorano le splendide volte della saletta dove c’è ancora un piccolo altare, simbolo della devozione della famiglia.
La cantina, ricavata tra le possenti mura del palazzo si estende per tutta la superficie del ristorante. Molti gli oggetti raccolti nel tempo che arricchiscono ogni angolo del percorso sotterraneo, stando a ricordare l’amore e la voglia di tramandare saperi antichi.
Fin dal 1970, infatti, Alberto Rocchi colleziona bottiglie di vino tra le più importanti come verticali di Monfortino dal 1941 ad oggi e circa 200 bottiglie di Barbaresco Gaja tra le riserve migliori. Preziosissima la raccolta dei grandi cru francesi. Da circa 15 anni ad occuparsi della selezione, della ricerca e della cura delle etichette è Luca Maria Ivaldi che con la sua esperienza gestisce più di 1000 etichette presenti nella vecchia nevaia oggi adibita a cantina, che spaziano dal nord a sud Italia con un occhio di riguardo ai grandi vini Piemontesi, Champagne e Bordeaux francesi. Su richiesta si effettuano visite e degustazioni in cantina.

La nostra carta dei vini

LucaMariaIvaldi 1
IMG_2009
Grandi vini
Le grappe
IMG_2001slide
Le nostre marmellate
IMG_1999slide

DOVE SIAMO

Il Ristorante Cantine del Gavi si trova nel pieno centro storico di Gavi, nella via maestra in Via Goffredo Mameli 69.
info: +39 0143 642458 – cantinedelgavi@gmail.com

chiuso lunedi e martedì

Accogliamo con piacere i bambini, ma amiamo anche la tranquillità nel nostro ristorante. Qualora decideste di portarli con voi, vi chiediamo di prestare la massima attenzione al rispetto degli altri ospiti.

COME RAGGIUNGERCI

da Milano: autostrada A7 uscita Serravalle Scrivia
da Genova: autostrada A7 uscita Vignole Borbera
da Torino: autostrada A26 uscita Novi Ligure

CONTATTACI

Per ricevere maggiori informazioni compila il form sottostante o scrivici a: cantinedelgavi@gmail.com

Nome (richiesto)

Email (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio